direttore Filippo Astone

SPS Italia

Ovh conferma la strategia multi-locale in Asia-Pacific con servizi Public Cloud

Il Public Cloud Ovh rappresenta una delle principali soluzioni “Infrastructure as a Service” (IaaS) a livello globale basate su OpenStack. Oggi Ovh, fornitore di servizi cloud, ha annunciato l’espansione dei servizi di Public Cloud grazie a due nuovi data center nella regione Asia-Pacifico (APAC). Situati a Singapore e Sydney, le nuove strutture aumentano il numero totale di siti Ovh Public Cloud da sei a otto in quattro continenti.

Le aziende nella regione APAC possono ora godere dei vantaggi dell’utilizzo di infrastrutture locali per IaaS, come una migliore resilienza, migliori velocità di connessione e un trasferimento dati più rapido. Inoltre, questa espansione costituirà un valore aggiunto anche per i clienti in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) che avranno la capacità di distribuire le risorse Public Cloud in APAC, oltre che in tutte le reti esistenti di Ovh, abilitando così uno sviluppo su larga scala. A seguito di questa espansione, Ovh eroga il Public Cloud in tutto il mondo grazie ai siti presenti a Singapore, Sydney, Varsavia, Londra, Francoforte, Beauharnois, Strasburgo e Gravelines.

Il Public Cloud Ovh offre prestazioni, disponibilità e flessibilità ai vertici della categoria per aziende che desiderano scalare e adottare immediatamente la capacità del cloud. Basato sul software open source OpenStack, il Public Cloud Ovh è semplice da utilizzare e di facile implementazione. Con un ampio portafoglio, a partire da istanze CPU/RAM bilanciate (per applicazioni web o aziendali) a elevate prestazioni di elaborazione (perfette per grandi database e big data) e passando per istanze GPU (progettate per applicazioni AI), Ovh può supportare le aziende di ogni dimensione con prezzi altamente competitivi. Tutti i servizi disponibili nelle nuove regioni includeranno anche l’accesso alla rete mondiale di Ovh di 16 Tbps e servizi anti-DDoS gratuiti. Sarà inoltre disponibile il servizio vRack, che consente di connettere i servizi di tutto il mondo in modo isolato, affinché gli utenti possano costruire complesse infrastrutture private multi-data center.

Per ulteriori informazioni sul Public Cloud Ovh: https://www.ovh.it/public-cloud/istanze/

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Breaking News

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER