direttore Filippo Astone

Alleanza tra IBM e SAP per i settori del retail e dei beni di consumo

in In breve/Inside

Messa a punto una soluzione che consente una elaborazione di dati in tempo reale per migliorare la pianificazione e la gestione delle vendite nei negozi

E’ alle porte la maratona di New York. Un responsabile vendite di una società di bevande ha la necessità di prevedere il numero degli acquisti in uno dei suoi negozi disposti lungo il percorso. Ora ha a disposizione un nuovo, potente strumento di previsione: utilizzando la nuova soluzione messa punto da IBM e SAP, è possibile ad esempio includere informazioni sui flussi di traffico nei diversi punti lungo il percorso, nonché l’impatto che le previsioni meteo avranno sulla domanda. Questo consente di prevedere con una precisione di gran lunga maggiore i picchi delle domande a livello di negozio. Sulla base di queste analisi, il responsabile delle vendite può creare attività e suggerire ordini ai rappresentanti di vendita, che a loro volta possono discutere con ogni singolo responsabile del negozio le modalità di attuazione adeguate.

Un momento della maratona di New York

E’ questo, in un esempio pratico, il risultato del lavoro svolto da IBM e SAP, che hanno elaborato insieme una una soluzione innovativa per i settori del retail e dei beni di consumo con l’obiettivo di aumentare la redditività e migliorare l’esperienza del consumatore. La soluzione utilizza dati in tempo reale per migliorare in modo significativo la pianificazione e la gestione dei negozi fisici. Le fonti di dati, derivanti da Metro Pulse di IBM, passano nella piattaforma SAP®Cloud per offrire insight immediatamente disponibili. Tutti questi transformative insight fondamentali per un migliore processo decisionale sono alimentati da attività di business e dai segnali del mercato in real-time e da attività digital.

Come funziona

Nello specifico IBM Metro Pulse utilizza i servizi cognitivi di IBM per offrire insight localizzati relativi a condizioni meteorologiche, eventi, traffico e demografia e aiuta ad affrontare le sfide chiave di specifici settori, quali la disponibilità dei prodotti a scaffale e la precisione di previsione della domanda. Durante i test di questa tecnologia cognitiva in più di 100 negozi in diversi mercati americani, la soluzione ha mostrato un miglioramento della precisione di previsione dei prodotti più difficili da prevedere del 75%.  SAP combinerà le varie fonti di dati, incluse le capacità cognitive di IBM, su SAP Cloud Platform, consentendo ai retailer di individuare e intraprendere azioni immediate sulla base di questi nuovi insight al fine di migliorare le prestazioni aziendali.

 La partnership di digital transformation IBM/SAP

Si tratta del primo passo per una specifica soluzione di industry derivante dalla partnership di digital transformation delle due aziende, annunciata lo scorso anno. È una delle soluzioni digitali specifiche per industry attualmente in fase di sviluppo. In particolare, questa nasce dall’investimento di IBM su aziende del settore retail e dei beni di consumo per le soluzioni di industry SAP S/4HANA. Le due società intendono inoltre collaborare nell’ambito dei servizi SAP Model Company, una soluzione di riferimento end-to-end pronta all’uso, personalizzabile in modo da soddisfare specifici requisiti di business e di settore al fine di accelerare la redditività.

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Tags:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from In breve

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER