direttore Filippo Astone

Auto: produzione in calo del 17%

Anche l’intero comparto industriale rallenta: -1,5% ad aprile. Bene energia (+3,6%) e industrie alimentari (+4,9%)

Brutte notizie per l’industria italiana. Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’Istat, ad aprile l’indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,7% rispetto al mese precedente, che a sua volta aveva già subito una flessione congiunturale dopo gli aumenti rilevati ad inizio anno.

Tra i principali settori di attività solo l’energia registra un incremento congiunturale ad aprile (+3,6%), mentre i rimanenti comparti mostrano una dinamica negativa, particolarmente accentuata per i beni strumentali (-2,5%) e, in misura minore, per i beni intermedi (-0,7%) e quelli di consumo (-0,5%).

Produzione industriale, dati Istat

Corretto per gli effetti di calendario, ad aprile 2019 l’indice complessivo è diminuito in termini tendenziali dell’1,5%. Hanno fatto registrare una crescita i settori dell’energia (+3,6%), la fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (+5,8%) e le industrie alimentari, bevande e tabacco (+4,9%).In ampio calo i beni strumentali (-3,8%) ed intermedi (-2,6%), mentre diminuiscono in misura più contenuta i beni di consumo (-0,6%). Ma i comparti che hanno evidenziato delle flessioni preoccupanti e significative, che colpiscono l’intera manifattura, sono quelli del tessile, abbigliamento, pelli e accessori (-8,2%), della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-7,4%), della produzione di macchinari e attrezzature (-6,2%) e della realizzazione di mezzi di trasporto (-6,1%).

Produzione industriale, dati Istat

La vera nota dolente dell’area meccanica rimane l’auto (che fa parte del macrosettore mezzi di trasporto): infatti, la produzione ha registrato una flessione del 17,1% rispetto ad aprile dello scorso anno. Un vero e proprio crollo per tutto il mondo dell’automotive, e non solamente per chi le automobili le produce, che colpisce anche l’attività siderurgica e della gomma.

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Inside

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER