direttore Filippo Astone

Ansaldo Energia, al via joint venture con Rep Holding

La società guidata da Zampini sigla un accordo con l’azienda del gruppo Gazprom per la manutenzione delle turbine industriali di grandi dimensioni

Dopo un anno di rumors, Ansaldo Energia e la società per azioni Rep Holding – gruppo metalmeccanico controllato da Gazprom Bank – hanno firmato un accordo per la costituzione di una joint venture per produrre, modernizzare, riparare e fornire un servizio completo di manutenzione e assistenza per turbine industriali di grande taglia, a gas e a vapore, in Russia. L’annuncio della partnership tra il colosso italiano attivo nel settore energetico e la società che sviluppa, fabbrica e fornisce componenti di nuova generazione per la produzione di energia elettrica è arrivato nelle scorse ore, durante il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo.

«Ansaldo Energia – ha affermato l’amministratore delegato dell’azienda italiana, Giuseppe Zampini – è davvero entusiasta e fiduciosa che la joint venture sarà una soluzione reciprocamente vantaggiosa per la fornitura dei migliori componenti e servizi ai clienti della Russia e dei paesi CSI».

La gamma di prodotti offerta dall’accordo comprenderà tre modelli completi di turbine a gas dell’azienda italiana, con una potenza da 70 a 340 mega watt, per la generazione di energia elettrica, oltre a due modelli di turbine a vapore con una potenza da 40 a 350 Mw. La joint venture avrà sede legale a San Pietroburgo e la produzione sarà localizzata nelle attuali strutture di Rep Holding.

«Particolare attenzione sarà dedicata alla localizzazione delle attività di produzione e riparazione per le “parti calde” delle turbine a gas, che comportano l’uso delle più avanzate tecnologie – ha dichiarato Tagir Nigmatulin, presidente di Rep Holding – Pertanto, la gamma di prodotti offerta dalla partnership sarà in grado di rispettare gli ultimi requisiti richiesti dal Governo della Federazione Russa in termini di localizzazione. La joint venture fornirà ai suoi clienti un pacchetto completo di soluzioni per tutta la durata di vita dei macchinari basato su attività di manutenzione e riparazione in loco».

Ansaldo Energia trasferirà alla joint venture i diritti esclusivi d’uso della propria tecnologia, che include una serie completa di documenti tecnici sulle turbine a gas e a vapore e i relativi sistemi di controllo, che consentiranno alla jv non solo di fabbricare e modernizzare le attrezzature, ma anche di eseguire il service e le riparazioni per un’ampia gamma di clienti locali in possesso di turbine industriali. L’accordo prevede la massima localizzazione possibile delle strutture di produzione e service in Russia, compresa la creazione di una propria catena di fornitori, locali e qualificati, di componenti e materiali della joint venture.

«In veste di partner strategico e finanziario di Rep Holding – ha sottolineato Alexander Stepanov, vice presidente del CdA dell’istituto finanziario Gazprombank – consideriamo la costituzione della joint venture un importante impegno nell’ambito della strategia di sostituzione delle importazioni nell’industria energetica nazionale».

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Inside

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER