direttore Filippo Astone

STAIN

Lombardy Energy & Cleantech Day 2019

 LE2C ha organizzato un’intera giornata dedicata all’innovazione e al trasferimento tecnologico per le imprese del settore energia e ambiente: il Lombardy Energy & Cleantech Day 2019. Tra gli speaker Luca Donelli, Presidente del Lombardy Energy Cleantech Cluster, Stefano Besseghini, Presidente ARERA e Vladimiro Dal Santo, primo ricercatore di ISTM CNR

In occasione dell’Assemblea annuale dei Soci, Lombardy Energy Cleantech Cluster ha organizzato, presso l’Area Ricerca del CNR di Milano, una giornata dedicata all’innovazione e al trasferimento tecnologico a sostegno dei settori produttivi per l’energia e l’ambiente. In questa occasione si sono celebrati anche i primi dieci anni di attività di LE2C (2009-2019). «Il Cluster raggiunge oggi un traguardo importante, i suoi primi 10 anni di attività  – Così presenta l’evento Luca Donelli, Presidente del Lombardy Energy Cleantech Cluster – Dall’ampliamento ed allargamento a nuovi attori all’evoluzione dal “Metadistretto della termoelettromeccanica e forniture per l’energia” a LE2C, la nostra associazione ha saputo anticipare tendenze che si sono successivamente diffuse, sempre mantenendo l’obiettivo di promuovere con entusiasmo l’integrazione dell’ecosistema lombardo dell’energia e del cleantech, un approccio di open innovation e la visibilità delle nostre capacità in Europa e nel mondo».

La mattinata è stata caratterizzata dagli interventi di interlocutori locali e internazionali, rappresentativi della modalità di operare del Cluster. Carmen Disanto Cluster Manager LE2C, dà il benvenuto ai numerosi presenti che affollavano la sala, oltre 160 persone, ricordando che l’evento è inserito tra le manifestazioni dell’European Cluster Weeks, iniziativa voluta dalla Commissione europea per promuovere il ruolo di facilitazione e stimolo dei cluster a livello locale.

Primo ospite della giornata, Giuseppe Viola, Consigliere Utilitalia e Direttore Generale Confservizi Lombardia. Il suo intervento si è focalizzato sull’innovazione nelle utilities e sulle sfide del futuro . Un  futuro che si costruisce anche prendendo spunto dalle esperienze del recente passato. Questo il significato della “Tavola rotonda: dal Metadistretto della Termoelettromeccanica al Cluster Tecnologico LE2C” che ha visto la partecipazione dei Presidenti del Cluster alternatisi dal 2009 ad oggi. In ordine cronologico, Alberto Ribolla (2009-2015) oggi Presidente del World Manufacturing Forum; Gian Angelo Mainini (2015-2017) titolare di Elettromeccanica Colombo, Luca Donelli, attuale Presidente LE2C e Market Dev. Manager di Donelli Alexo. La moderatrice Silvia Pagani, Direttrice Segretario Generale di Confindustria Lombardia, e cluster manager di LE2C fino al 2015, ha stimolato la discussione ripercorrendo le fasi di sviluppo del Cluster, tra azione regionale e europea per la crescita e la competitività delle imprese del territorio, cercando di indirizzare verso il cleantech e la sostenibilità.

A seguire, Annalisa Tessarolo, Policy Officer della Commissione europea, Direzione Generale Politica interna e imprese (DG GROW), ha illustrato le politiche europee per i Cluster Tecnologici e i finanziamenti disponibili attualmente e nella nuova programmazione Horizon Europe, dal 2021 in avanti. Stefano Besseghini, Presidente ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) e Vicepresidente MEDREG (Mediterranean Energy Regulators) insieme a Gulefsan Demirbas, Presidentessa MEDREG e Head of Strategy Development dell’Autorità per l’energia della Turchia sono intervenuti per illustrare come regole armonizzate per l’energia possano essere un valore aggiunto per i territori del Mediterraneo. A conclusione della mattinata, è avvenuta la premiazione della start up innovativa Themis, vincitrice del premio promosso dal Cluster LE2C e da Gruppo Cap, che si è distinta per la sua attività nell’ambito della “Circular economy”, per miglior impatto ambientale e risparmio energetico ed è arrivata tra le migliori finaliste della manifestazione BioInItaly Investment Forum & Intesa Sanpaolo Start-up Initiative 2019.

La giornata è proseguita nel pomeriggio con una serie di attività e servizi dedicati allo scambio e incontro tra imprese, centri di ricerca e università. Sono stati oltre 60 gli incontri B2B aperti sia ai Soci di LE2C – imprese, piccole, medie e grandi, start up e centri di ricerca e università – sia a soggetti esterni. A disposizione inoltre un Desk per ciascuna delle sei Aree di Competenza del Cluster; lo Sportello del Progetto VIDA (contributi a voucher per PMI innovative filiera cibo-acqua-energia), lo Sportello Digital Innovation HUB e lo Sportello Europa che ha offerto assistenza gratuita per l’accesso ai bandi europei e ricerca partner, in collaborazione con EEN -Enterprise Europe Network.

La parola per il saluto di chiusura dell’evento al Vice Presidente del Cluster Vladimiro Dal Santo, primo ricercatore di ISTM CNR «Il Cluster intende rafforzare il proprio ruolo di soggetto centrale nei processi di supporto all’innovazione e allo sviluppo a livello locale agendo però a più livelli compresi quelli nazionali ed europei. In questo contesto l’attuazione di una collaborazione sempre più coesa tra gli stakeholders del mondo produttivo, dell’Università, dei Centri di Ricerca, e del territorio in generale è uno degli asset che il cluster intende valorizzare maggiormente. Tutto questo è stato, e sarà possibile, solo grazie all’impegno costante e all’attitudine proattiva degli Associati, dei Consiglieri, e della Cluster Organization a cui va il mio personale ringraziamento». Durante la giornata è stato inoltre divulgata la pubblicazione “Circular economy: 5 esempi di modelli di business e casi aziendali” a cura di LE2C con la collaborazione delle aziende attive sul tema: Whatmatters Società Benefit; Bissi Holding, Gruppo CAP, Cannon Bono Energia, Schneider Electric, Themis. 

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from In breve

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER