direttore Filippo Astone

North Sea Link incassa il sì delle banche e Prysmian stende un cavo record

in Economia e uomini/In breve/Inside

Da Sace e Simest con BNP Paribas 519 milioni di sterline per il progetto  che trasporterà sotto il mare energia elettrica tra Regno Unito e Norvegia.

 SACE e SIMEST (Gruppo Cassa depositi e prestiti) e BNP Paribas Corporate & Institutional Banking (CIB) hanno annunciato la finalizzazione di un finanziamento all’export da $519 milioni in favore di National Grid North America, società del Gruppo National GridPlc, il principale gestore di reti elettriche e gas in UK, a supporto dei lavori e delle forniture commissionate a Prysmian nell’ambito del progetto internazionale North Sea Link (“NSN Link”). Il progetto, del valore complessivo di €2 miliardi, prevede la realizzazione di un’interconnessione elettrica sottomarina della capacità di 1.400 MW tra Regno Unito e Norvegia che, una volta completata, rappresenterà con i suoi 730 chilometri l’infrastruttura di questo tipo più lunga al mondo.

 Si tratta dell’operazione di maggiore importo mai conclusa in questo settore in Europa con la copertura di una società di credito all’esportazione. La linea di credito, erogata da BNP Paribas CIB (sole structuringbank e agent) e da un pool di banche internazionali, beneficia dell’intervento delle due società del Gruppo Cdp oggi unite nel Polo italiano per l’export e l’internazionalizzazione: è infatti garantita da SACE al 90% e beneficia del contributo di SIMEST per la stabilizzazione del tasso d’interesse.

prysmian2

L’operazione contribuisce in modo significativo alla realizzazione di un progetto infrastrutturale d’importanza strategica per il Regno Unito e la Norvegia, che migliorerà l’efficienza degli impianti di produzione e delle reti di trasmissione di energia elettrica dei due Paesi, consentendo di incrementare la sicurezza delle forniture di elettricità e concorrendo a raggiungere i target nazionali di emissioni (COP21).
Con questo intervento Prysmian dimostra di poter offrire alle utilities e grids operator impegnati nella realizzazione di infrastrutture strategiche, le migliori competenze e risorse non solo nell’area tecnica della progettazione, realizzazione ed esecuzione dei Progetti ma anche nelle fasi di approvvigionamento delle risorse finanziarie necessarie.


Prysmian Group è leader mondiale nel settore dei cavi e sistemi per energia e telecomunicazioni. Con quasi 140 anni di esperienza, un fatturato di circa 7,5 miliardi di Euro nel 2015, oltre 19.000 dipendenti in 50 Paesi e 88 impianti produttivi, il Gruppo vanta una solida presenza nei mercati tecnologicamente avanzati e offre la più ampia gamma di prodotti, servizi, tecnologie e know-how. La società opera nel business dei cavi e sistemi terrestri e sottomarini per la trasmissione e distribuzione di energia, cavi speciali per applicazioni in diversi comparti industriali e cavi di media e bassa tensione nell’ambito delle costruzioni e delle infrastrutture. Per le telecomunicazioni il Gruppo produce cavi e accessori per la trasmissione di voce, video e dati, con un’offerta completa di fibra ottica, cavi ottici e in rame e sistemi di connettività. Prysmian è una public company, quotata alla Borsa Italiana nell’indice FTSE MIB.

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Economia e uomini

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER