direttore Filippo Astone

STAIN

Milkman: il fatturato decolla con la logistica smart

La società nel 2018 ha raggiunto i 7,2 milioni di revenues grazie a servizi ad hoc per l’acquirente

La necessità di una logistica sempre più smart che offra al consumatore consegne precise al minuto è un’esigenza che si è fatta impellente dopo l’ingresso di player come Amazon. Per rispondere al nuovo processo di delivery è nata Milkman, società veronese che garantisce la massima precisione e flessibilità.

Questa azienda logistica, fondata da Antonio Perini e Tommaso Baù, fornisce un servizio di consegna a domicilio che permette al cliente di scegliere il giorno e l’ora di recapito del pacco.

E questa formula, che offre all’acquirente un servizio ad hoc, si è rivelata vincente: infatti, a fine 2018 i round di finanziamento ammontavano a 7,1 milioni, con un giro d’affari di 7,2 milioni. Una crescita davvero significativa, se si pensa che la società ha registrato un fatturato di 450.000 euro nel 2016, anno della sua fondazione. Sono 400.000 le consegne effettuate per una rete di 200 autisti, e il team nel quartier generale di Verona è composto da 30 persone.

La start-up garantisce al consumatore appuntamenti ad alta precisione, anche nella stessa giornata dell’ordine, ed inoltre il destinatario può disdire e ripianificare l’arrivo del corriere fino all’ultimo minuto e senza costi aggiuntivi.

Supportata da un approccio tecnologico e data-driven, con algoritmo proprietario, la società offre un servizio con controllo sull’ultimo miglio delle consegne, scelto da grandi brand come Zara, Tannico, CampariGallo.

Questo nuovo sistema di logistica smart, dunque, è pensato per la platea sempre più ampia che fa acquisti online. Secondo le ultime stime, infatti, sono 38 milioni gli italiani che hanno fatto almeno un acquisto online negli ultimi 12 mesi, per un controvalore di 41,5 miliardi, in aumento del 18% rispetto all’anno precedente. Da qui l’esigenza di una logistica più tailor made, che risponda alle esigenze sempre più precise di ricevere l’ordine “at the right time at the right place”, al momento giusto al posto giusto.

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Inside

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER