Advertisement

direttore Filippo Astone

Confindustria Lombardia, accordo di collaborazione con Banco BPM, BNL Gruppo BNP Paribas, Intesa Sanpaolo, UBI Banca e UniCredit

Siglato l’accordo di collaborazione tra Confindustria Lombardia e Banco BPM, BNL Gruppo BNP Paribas, Intesa Sanpaolo, UBI Banca e UniCredit. Frutto del progetto Credito attivato dagli industriali lombardi, l’accordo nasce con l’obiettivo di favorire l’accesso delle Pmi, con particolare riferimento a quelle realtà che non sono state in grado di finanziare la crescita e lo sviluppo, a strumenti di finanziamento bancari dedicati agli investimenti, soprattutto quelli destinati alle filiere e a industria 4.0.

Marco Bonometti, Presidente di Confindustria Lombardia nel presentare l’accordo, ha dichiarato: «E’ importante dare un segnale di attenzione al mondo produttivo e cercare così di riaccendere la fiducia indispensabile per affrontare le sfide che ci attendono. Per supportare la competitività delle imprese della nostra regione in questa fase economica delicata, Confindustria Lombardia ha attivato con il Sistema bancario il Progetto Credito che, mettendo insieme il sistema confindustriale lombardo e i cinque principali istituti di credito, vuole favorire l’accesso al credito, mettendo in condizioni anche le piccole imprese di stare al passo dell’innovazione e del rinnovo dei propri impianti».

I contenuti dell’accordo

L’Accordo quadro regionale di collaborazione, finalizzato alla promozione degli investimenti delle imprese lombarde attraverso le Associazioni territoriali di Confindustria Lombardia e le articolazioni delle banche nei diversi territori, prevede che vengano definite con apposite convenzioni con ogni singola banca:

strumenti più idonei per favorire e sostenere gli investimenti delle PMI, con particolare attenzione alla valorizzazione della loro appartenenza a filiere di imprese champion e del loro portafoglio crediti quali elementi per migliorare le condizioni di accesso ai finanziamenti;
iniziative congiunte di declinazione e attuazione concreta dell’Accordo sul territorio, con l’obiettivo di sensibilizzare le imprese associate sulle opportunità offerte dai prodotti che saranno insieme individuati, nel rispetto della vigente disciplina normativa e regolamentare in materia.

Confindustria Lombardia si riserva nei prossimi mesi una verifica dell’attuazione del progetto nelle varie province lombarde.

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Breaking News

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER