direttore Filippo Astone

Siemens

Cavi e sistemi ad alta tensione Prysmian per la capitale USA

L’accordo per la fornitura  è parte  del progetto di sviluppo della rete di trasmissione di energia di Washington D.C. Il Gruppo fornirà anche sistemi di monitoraggio Pry-Cam e servizi di manutenzione. Il primo lotto di cavi da consegnare ha un valore di 13 milioni di dollari

Nel 2018 la popolazione di Washington, D.C., ha raggiunto circa 700.000 residenti, un significativo incremento demografico che ha generato un aumento della domanda di energia elettrica. Partendo da queste necessità è stato varato un progetto di potenziamento del sistema di trasmissione di energia del distretto della capitale statunitense. Prysmian Group  ha firmato un accordo per partecipare a questo  progetto che ha l’obiettivo di migliorare l’affidabilità del sistema di trasmissione di energia elettrica e ridurrà il rischio di interruzioni temporanee di elettricità causate da calamità naturali. Inoltre rafforzerà la capacità della rete di supportare l’utilizzo di energia solare e altre soluzioni customer generated, così come la rapida crescita residenziale e commerciale nella regione.

Il valore del progetto ammonta a circa $190 milioni e la sua realizzazione, prevista in più fasi, è stimata per il periodo 2019-2026. La prima fornitura di cavi del valore di $13 milioni sarà da completarsi entro il 2019. Prysmian  fornirà soluzioni “chiavi in mano”, come responsabile della progettazione, ingegnerizzazione, fornitura, installazione e collaudo di sistemi in cavo ad alta tensione interrati. Il Gruppo metterà a disposizione  cavi da 230 kV per un totale di oltre 100 km e cavi da 69 kV per oltre 200 km, tutti con isolamento XLPE, più relativi accessori e componenti di rete.

Il progetto prevede inoltre la fornitura di un sistema integrato di monitoraggio basato sull’innovativa tecnologia Pry-Cam per la diagnostica e il monitoraggio delle reti elettriche di proprietà del Gruppo, che consente il rilevamento di tutti i parametri chiave del sistema elettrico (vibrazione acustica, scariche parziali, temperatura, etc.), garantendone una gestione efficiente e preventiva. Prysmian sarà responsabile anche per i servizi e i sistemi di manutenzione, eseguendo test sulla guaina dei cavi, attività di ispezione dei pozzetti e verifica della tensione. I cavi saranno prodotti nello stabilimento all’avanguardia di Prysmian ad Abbeville (Carolina del Sud, USA). Prysmian Nord America ha 23 stabilimenti, 6 centri R&D e 5.800 dipendenti.

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from In breve

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER