Advertisement

direttore Filippo Astone

SPS16B

Al Forum Meccatronica il punto sulla manifattura italiana 4.0

Costruttori di macchine, integratori di sistemi e utilizzatori finali attesi al Industrial Village di Torino il 26 settembre per la quinta edizione della mostra convegno di Anie Automazione realizzata in collaborazione con Messe Frankfurt

Si rinnova l’appuntamento con il Forum Meccatronica, mostra-convegno ideata dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione e realizzata in collaborazione con Messe Frankfurt Italia. La quinta edizione del Forum Meccatronica dal titolo “L’esperienza manifatturiera italiana nel passaggio al 4.0: tecnologie e competenze” si svolgerà il 26 settembre 2018 presso il CNH Industrial Village di Torino. La transizione verso la manifattura 4.0 è iniziata anche nel nostro Paese e in questa edizione del Forum troveranno spazio le tecnologie abilitanti ma anche le esperienze concrete di integrazione e applicazione di tali tecnologie spesso legate a competenze sviluppate in Italia; competenze di cui in futuro si avrà sempre più bisogno per completare questo passaggio epocale.

I più importanti fornitori di soluzioni meccatroniche che operano sul mercato italiano presenteranno, anche attraverso casi applicativi, degli approfondimenti su differenti aspetti tecnologici quali motion control, robotica, software industriale, impiantistica, con una particolare attenzione alla progettazione meccatronica e a tutte quelle tecnologie e competenze che il passaggio al 4.0 richiede. Forum Meccatronica è un’occasione per aggiornarsi professionalmente su temi che rappresentano dei fattori competitivi per gli OEM, System Integrator e End-User, sia di piccole che di grandi dimensioni.

Fabrizio Scovenna Sps-ICP-1958
Fabrizio Scovenna – Presidente ANIE Automazione

Di quale Meccatronica parliamo?

La Meccatronica è fortemente interdisciplinare, nel suo perimetro si intersecano infatti tutte le discipline attinenti i sistemi meccanici, i sistemi elettronici e le tecnologie informatiche. Il Forum Meccatronica si rivolge, in particolare, ai costruttori di macchine, gli integratori di sistemi e gli utilizzatori finali. In questo contesto, lo scopo della Meccatronica è connettere i sistemi di produzione per semplificare il lavoro dell’uomo e aumentare l’efficienza produttiva delle imprese.

Format dell’evento

Un momento di confronto tra gli attori della filiera dell’automazione industriale: i fornitori di soluzioni e prodotti incontrano i costruttori di macchine, gli integratori di sistemi e gli utilizzatori finali per discutere delle più innovative soluzioni tecnologiche presenti sul mercato. Le sessioni convegnistiche vedono l’alternarsi di interventi dei fornitori di tecnologie sotto la moderazione di OEM ed End User, che con le testimonianze dirette della loro esperienza verso le tematiche affrontate contribuiscono a sviluppare il dibattito con il pubblico. Nell’area espositiva è possibile approfondire in modo dedicato con i professionisti del settore gli aspetti tecnologici trattati nelle conferenze.

Sessioni convegnistiche

PROGETTAZIONE

L’approccio meccatronico nell’industria digitalizzata prevede che la progettazione meccanica, elettrica e informatica procedano parallelamente in modo sinergico e automatico. I risultati della progettazione, prima di essere utilizzati per realizzare la macchina, l’impianto o la linea di produzione, vengono validati in simulazioni virtuali, spingendo al minimo i rischi progettuali.

PRODUZIONE

L’impiego di soluzioni meccatroniche nella produzione porta a velocità, flessibilità e performance produttive mai raggiunte con approcci tradizionali. Attraverso il monitoraggio dei dati di produzione, la minimizzazione degli sprechi di materiale ed energia, un migliore coordinamento uomo-macchina e macchina-macchina, è possibile accogliere le esigenze di un mercato “customizzato” senza perdere l’efficienza della produzione di massa.

PRESTAZIONI

Le prestazioni sono una leva strategica per la competitività delle aziende manifatturiere, interessando produzione, logistica e servizi. La fabbrica interconnessa dispone di infrastrutture di reti su cui viaggiano svariate tipologie di informazioni per ottimizzare la produzione, pianificare gli interventi di manutenzione e agire in anticipo su possibili guasti. La comunicazione industriale, strettamente legata al tema della cyber security, è fondamentale per la massimizzazione delle prestazioni.

La giornata di dibattito nel dettaglio con i relatori

Il convegno è organizzato in tre sessioni parallele, su Progettazione, Produzione e Prestazioni, alle 11.00 e alle 14.30.

09.00 – 10.30 Apertura lavori
Saluti Istituzionali
Giuseppina De Santis, Assessore alle Attività produttive, Energia, Innovazione, Ricerca, Rapporti con società a partecipazione regionale Regione Piemonte
Franco Deregibus – Responsabile DIH Piemonte
Donald J. Wich – Amministratore Delegato Messe Frankfurt Italia
Fabrizio Scovenna – Presidente ANIE Automazione
Sabina Cristini – Presidente Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione
Giambattista Gruosso – Politecnico di Milano
Modera: Marco Vecchio, Segretario ANIE Automazione

Progettazione
11.00 – 13.00
Modera: Carlo Danesin, FCA GROUP
WITTENSTEIN – Dimensionamento meccatronico dei riduttori e ottimizzazione sulla base dei dati macchina – Relatore: Simone Bassani
SIEMENS – Dalla virtualizzazione alla realtà aumentata: il packaging si fa digitale – Relatore: Enrico Fontana
SDPROGET INDUSTRIAL SOFTWARE SPAC – Industria 4.0 – Il traguardo della progettazione elettrica – Relatore: Michele Rubicondo
ROCKWELL AUTOMATION – Soluzioni meccatroniche avanzate danno vita ad una macchina “AGILE” – Relatori: Riccardo Guaglio, Marcello Bertelli
RITTAL – Smart Production 4.0 per realizzare quadri di automazione – Relatori: Alberto Gironi, Franco Ferrari
14.30 – 16.30
Modera: Gerardo Renga, COMAU
PHOENIX CONTACT – Gestione della sicurezza in un’ottica di industria 4.0 – Relatore: Sergio Romano
LENZE ITALIA – La trasformazione digitale – Nulla di nuovo, ma stiamo agendo di conseguenza? – Relatore: Giuseppe Testa
LAPP ITALIA – I cavi: elementi essenziali nelle macchine – Relatore: Gaetano Grasso
HARTING – Ruolo delle componenti nella progettazione di un’infrastruttura di trasmissione dati – Relatore: Paolo Licchelli
EPLAN SOFTWARE & SERVICE – L’ufficio tecnico di un’azienda manifatturiera nell’era di Industry 4.0 – Relatore: Stefano Casazza

Produzione
11.00 – 13.00
Modera: Vincenzo Pascariello, LAVAZZA
WEIDMÜLLER – Industrial analytics: tecnologie predittive per incrementare le prestazioni – Relatore: Andrea Epifani
SICK – Visione robotica 3D in ambiente Safety – Relatore: Mirko Dibenedetto
SEW-EURODRIVE – Essere smart: vantaggi e opportunità nelle industrie 4.0 – Relatore: Giosuè Cavallaro
SCHUNK – La manipolazione nelle applicazioni di robotica collaborativa – Relatore: Andrea Lolli
PEPPERL+FUCHS – Smart Manufacturing – RFid per la tracciabilità – Relatore: Giacomo Volpe
14.30 – 16.30
Modera: Gianpiero Negri, CNH INDUSTRIAL
PANASONIC ELECTRIC WORKS ITALIA – La produttività delle macchine dipende dalle funzioni meccatroniche negli Azionamenti Intelligenti: casi concreti – Relatore: Carlo Viale
OMRON ELECTRONICS – Complete Flexible Solution: soluzioni complete di robotica flessibile – Relatore: Dario Simontacchi
MITSUBISHI ELECTRIC EUROPE – Robot Collaborativi e Cooperativi: i vari livelli di interazione tra Robot e Uomo – Relatore: Marco Filippis
HILSCHER ITALIA – Massimizzazione dell’efficienza produttiva: dalla tracciabilità al cloud, esempi concreti dei passi da compiere – Relatori: Fabio Fumagalli, Gianvito Martulli
B&R AUTOMAZIONE INDUSTRIALE – Personalizzazione con tempi e costi da produzione di massa, il trasporto per l’Industria 4.0 – Relatore: Antonio Valsecchi

Prestazioni
11.00 – 13.00
Modera: Gianluca Cena, CNR IEIIT
SCHNEIDER ELECTRIC – Big Data nella pratica: sfruttare i dati del controllore macchina per attività di Condition Monitoring – Relatori: Nicola Peli, Giulio D’Emila
SCHMERSAL ITALIA – Industria 4.0 e sicurezza – Relatore: Angelo Peritore
NIDEC INDUSTRIAL AUTOMATION ITALY – Migliorare le prestazioni dei sistemi manifatturieri senza introdurre fermi macchina – Relatori: Guido Colombo, Andrea Annunziata
HEIDENHAIN ITALIANA – Vantaggi per il controllo di motori diretti dall’utilizzo di encoder assoluti – Relatore: Oscar Arienti
FESTO – Get digital, Now! – Relatore: Alessandro Ferioli
14.30 – 16.30
Modera: Eugenio Alessandria, FERRERO
ESA AUTOMATION – Progettazione di un sistema di monitoraggio produzione – Relatore: Diego Bizzozero
BOSCH REXROTH – L’apprendimento dai dati come fonte di vantaggio competitivo: dal Deep Learning alla manutenzione predittiva – Relatore: Carlo Mariani
BONFIGLIOLI – Progettare soluzioni con focus applicativo sull’efficientamento energetico delle macchine automatiche – Relatore: Enrico Bertocchi
BECKHOFF AUTOMATION – Meccatronica e algoritmi: esigenze di un mercato in evoluzione – Relatore: Sergio Beretta
BALLUFF AUTOMATION – Sensori ed IO-Link, le basi dell’industria interconnessa – Relatore: Fabio Rosso

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from In breve

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER