Advertisement

direttore Filippo Astone

A Mirafiori il primo robot sulla nuova linea 500E

L’inaugurazione l’11 luglio nello stabilimento torinese, in occasione dell’ottantesimo compleanno della fabbrica. Presenti anche la sindaca Chiara Appendino e il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio

Il primo robot della nuova linea di produzione della Fiat 500 elettrica sarà installato nello stabilimento di Mirafiori giovedì 11 luglio, proprio in occasione dell’ottantesimo compleanno della fabbrica torinese, inaugurata nel 1939. All’evento, che era stato annunciato dal coo Emea di Fca Pietro Gorlier durante l’incontro presso il Palazzo di Città dello scorso 20 giugno, saranno presenti la sindaca Chiara Appendino e Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte.

La 500 elettrica, prima automobile che sfrutta totalmente questa tecnologia ad essere prodotta nel nostro Paese da Fiat Chrysler Automobiles, verrà realizzata dall’inizio del 2020 e potrebbe fare il suo debutto ufficiale al Salone dell’Auto di Ginevra. Da sempre simbolo del Made in Italy nel mondo, la 500 lo scorso hanno ha fatto registrare il miglior progressivo di sempre con quasi 194.000 unità immatricolate in Europa (totale Fiat 500 e Abarth 500). Si tratta dell’ennesimo record conquistato dalla vettura più venduta del suo segmento dove segna anche la sua seconda migliore quota di sempre con circa il 15%.

Mirafiori

«Questo record di vendita è la testimonianza di quanto la 500, sia una vera icona senza tempo nell’automotive e non solo per il marchio Fiat – ha dichiarato Luca Napolitano, head of Emea Fiat and Abarth brand – Sono molto orgoglioso di questo risultato che vede la 500 leader di vendita in 11 Paesi europei e sul podio in altri quattro. In questi 11 anni di vita, la 500 non è mai passata di moda e si è affermata ovunque come simbolo del Made in Italy che, senza mai perdere la propria identità, ha saputo reinterpretarsi legandosi a brand iconici – dalla moda alla nautica di lusso, dalla tecnologia all’heritage – realizzando così oltre 30 serie speciali con le quali esplorare territori inusuali per una city-car. Oggi è la vettura Fiat più globale con oltre 100 Paesi nel mondo in cui è commercializzata e l‘80% dei volumi realizzati fuori dall’Italia. Complessivamente, dal 2007 a oggi, sono oltre 2 milioni e 110 mila le Fiat 500 prodotte che diventano oltre sei milioni se sommate a quelle dell’antesignana, realizzata dal 1957 al 1977, tanto da essere uno dei modelli Fiat più venduti di tutti i tempi».

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Inside

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0.
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER