direttore Filippo Astone

Enel cabina primaria 2

Cisco si allea con Enel per soluzioni digitali energetiche

in In breve/Inside

Obiettivo: sfruttare al meglio tutte le potenzialità delle tecnologie di telecomunicazione, di sicurezza informatica e dell’Internet delle Cose, per creare nuovi servizi ed una smart grid nazionale più sicura, intelligente e affidabile

L’accordo firmato fa parte del programma Digitaliani, il piano di investimenti di Cisco in Italia, che mette a disposizione 100 milioni di dollari in tre anni per accelerare la digitalizzazione del Paese. Due dei pilastri fondamentali del programma sono la diffusione delle competenze digitali e l’innovazione delle infrastrutture chiave.

La formazione per le reti del futuro

Ecco i  contenuti del programma di Enel e Cisco :

-Una formazione di livello introduttivo sulle tecnologie smart grid, attraverso il corso Smart Grid Training Program che fa parte del programma Cisco Networking Academy.

-Una formazione specialistica – rivolta alle persone che operano sulla rete di distribuzione elettrica – incentrata sulle tecnologie di rete, sulla gestione digitale della rete elettrica e sulla cybersecurity.

Innovare   i processi di produzione e distribuzione dell’energia

Le due aziende svilupperanno soluzioni tecnologiche per aumentare il livello di digitalizzazione e di innovazione nei processi di produzione e distribuzione dell’energia, e per rendere disponibili nuovi servizi, secondo i paradigmi introdotti dalle tecnologie dell’Internet delle Cose e della cybersecurity. Per quanto riguarda le soluzioni di cybersecurity, Enel e Cisco si focalizzeranno sulla sulla protezione dei sistemi e dei componenti tecnologici rilevanti per l’erogazione dei servizi energetici.

Enel, nel fornire i propri servizi in tutto il mondo, farà leva su digitalizzazione e convergenza, attraverso la diffusione e l’utilizzo delle più moderne tecnologie, sinergicamente con le economie locali. L’accordo con Cisco si sposa con la visione di gruppo, Open Power, che enfatizza l’apertura verso collaborazioni con le aziende più qualificate per lo sviluppo di nuove applicazioni e la diffusione della cultura digitale.

Agostino Santoni
Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia

«Tutti i progetti del nostro programma Digitaliani hanno al centro, alla pari, due elementi: le persone, con le loro competenze, e la tecnologia»ha  detto Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia. «Per questo oltre a dare il meglio delle nostre capacità tecnologiche, ci impegneremo con ENEL nella formazione digitale: perché sarà il loro lavoro su questa infrastruttura strategica per il Paese ad assicurare l’energia sicura, disponibile per tutti e sostenibile».

 

Condividi questo articolo sui Social Network

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from In breve

Go to Top
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Rimani aggiornato su notizie, eventi, analisi e approfondimenti
dal primo sito italiano dedicato a economia reale,
industria manifatturiera e Industry 4.0
Le tue informazioni non saranno condivise con nessuno soggetto terzo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER